Vai a sottomenu e altri contenuti

Speleologia

Se dal punto di vista archeologico il territorio è indubbiamente interessante, da quello speleologico non è da meno. Infatti vi è una tale ricchezza di anfratti e grotte da meritare una sezione a se stante per la trattazione spe-cifica dell'argomento.

Negli anni ‘60 sono state scoperte, censite, esplorate e rilevate oltre una dozzina di grotte grazie alla buona volontà, coraggio e preparazione di diversi gruppi speleologici che si sono avvicendati nell'impresa di svelare i segreti nascosti delle grotte del territorio di Gairo. Il risultato di questa operazione di studio speleologico è stato poi pubblicato in un libro adeguatamente arricchito da dettagliate descrizioni e numerose immagini.

Proseguendo oltre la stazione d'Ussassai, all'altezza del Km 108 della linea ferroviaria, poco prima di arri-vare a Gairo Taquisara, si trova la zona detta Cabu de Abba in cui è situata la grotta omonima, più a monte della quale vi sono Sa Grutta de su Coloru, sa Grutta 2a de su Coloru e sa Gruttixedda Cabu de Abba, mentre legger-mente spostata sulla sinistra si apre sa Grutta de sa Lancia. Continuando a salire sino alla cima del monte, pro-prio sotto il nuraghe su Serbissi vi è la grotta omonima, che attraversa la montagna su cui sorge da un versante all'altro estendendosi dal territorio di Gairo a quello d'Osini.

A soli 150 m a Sud-Ovest di Serbissi, a quota 950, si trova sa Grutta ‘e Munserra. Tornando in prossimità della strada, duecento metri oltre il casello, si scorge l'ampio ingresso della Grotta delle Felci; proseguendo verso Gairo, a poca distanza dalla cava di pietrisco ormai abbandonata, vi è la piccola Grutta ‘e is Ossus.

A pochi minuti dalla stazione di Gairo Taquisara, in cui si può lasciare il mezzo di trasporto, si possono raggiungere le grotte de Sa Bruvuriera, che si apre proprio sopra l'abitato, Genneua, nota localmente con il nome di Sa Grutta Manna, che si trova poco più in alto alla base di un ampio roccione nella stessa direzione de Sa Bruvuriera, la Grotta del marmo, visibile anche dalla strada, si trova spostata di un centinaio di metri sulla sinistra. Da non dimenticare sa Grutta de Perda ‘e Liana.

Interno Grotta 1 Interno Grotta 1

Grotta Taquisara:
La grotta situata nella piccola frazione di Taquisara, nel comune di Gairo, nella parte centro orientale della Sardegna, costituisce uno splendido scenario sotterraneo dei Tacchi d'Ogliastra. Ubicata a 150 mt sopra il paese di Gairo Taquisara è raggiungibile sia in macchina che a piedi in circa 10 min. La grotta caratterizzata dall'essere molto attiva consta di diverse sale ognuna con delle particolari concrezioni. Lungo il percorso turistico di circa 700 mt si potranno ammirare stupende concrezioni: stalattiti e stalagmiti che unendosi formano imponenti colonne, passando dalle colate alle cannule fino alle aragoniti e giungendo alle finissime eccentriche che ci condurranno al rarissimo latte di monte.

Interno Grotta 2 Interno Grotta 2

Interno Grotta 3 Interno Grotta 3

Interno Grotta 4 Interno Grotta 4

Interno Grotta 5 Interno Grotta 5

Link di riferimento

http://www.turismo.ogliastra.it/grotte-dell-ogliastra.html

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto