Vai a sottomenu e altri contenuti

Protesta delle AT Pro Loco d'Ogliastra nei confronti della Provincia

Data: 25/05/2011
Protesta delle AT Pro Loco d'Ogliastra nei confronti della Provincia

Le venti Pro Loco Ogliastrine sono sul piede di guerra.

Venerdì 20 maggio 2011 convocate dal Direttivo Provinciale si sono riunite a Lanusei per discutere sulla situazione relativa alla liquidazione dei contributi. Nonostante le ripetute riunioni, il contenzioso non è stato risolto, ricordiamo che oltre al contributo relativo al 2010, le Pro Loco ogliastrine non hanno ancora percepito l'85% del contributo dovuto per l'annualità 2008.
In questa Assemblea, i Presidenti hanno concordato che finchè non si vedranno atti concreti da parte della Provincia Ogliastra le attività saranno sospese.
Questi equivale e significa che manifestazioni come ''Sa coia antiga'' di Ussassai, la Sagra del prosciutto di Talana, ''Su biginau antigu'' di Tertenia, e cosi tante altre, non verranno messe in programmazione.
Si ribadisce, inoltre, che diverse manifestazioni che fino ad oggi avevano messo in risalto l'immagine dell'Ogliastra ed inserite nel cartellone di estate in Ogliastra non verranno programmate.
Si è arrivati a una decisione così drastica anche in merito alla situazione finanziaria di diverse delle Associazioni Turistiche Pro Loco ogliastrine i cui Presidenti hanno dovuto anticipare di tasca per saldare i impegni presi e per evitare pignoramenti o altri guai giudiziari.

VITTORINO MURGIA

PRESIDENTE UNPLI OGLIASTRA

Link di riferimento

http://www.provinciaogliastra.gov.it/provincia/attachments/article/485/Regolamento%20recante%20disposizioni%20in%20materia%20di%20albo%20provinciale%20delle%20Pro%20Loco%20P

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Protesta delle AT Pro Loco d'Ogliastra nei confronti della Provincia Formato pdf 74 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto