Vai a sottomenu e altri contenuti

COMUNICATO PER I CITTADINI: S.S. 198 km 77+600 – Esito riunione del 7.12.2011.

Data: 07/12/2011 19:30

Prot. n° 6329 Gairo, 2 DICEMBRE 2011
COMUNICAZIONE URGENTISSIMA

Al Prefetto di Nuoro
E p.c.:
Al Presidente della Giunta della R.A.S.
Al Sig. Assessore Regionale ai LL.PP.
Al Sig. Capo Compartimento ANAS Sardegna
Al Signor Direttore Generale della Protezione Civile RAS
Al Comando Provinciale VV.FF.
Al Presidente e Direttore Generale della Provincia Ogliastra
Al Presidente e Direttore Generale di ARST
Al Presidente e Direttore Generale della Provincia di Nuoro
Al Corpo Forestale della R.A.S.
LORO SEDI

OGGETTO: S.S. 198 km 77+600 - Esito riunione del 7.12.2011.


Si è tenuta in data odierna la riunione convocata con precedente nota n°24/Sindaco del 2.12.2011, e trasmessa a codesti Uffici via fax, al fine di pervenire con la riunione odierna all'esame della delicatissima problematica ed all'individuazione di possibili soluzioni utili a ridurre i disagi per le popolazioni locali dell'intera area.
Alla stessa sono risultati presenti il Comune di Gairo, la Provincia Ogliastra, l'ARST SPA e l'ANAS SPA, così come da elenco firme allegato, mentre sono risultati assenti la Protezione Civile e l'Assessorato Regionale ai LL.PP..
Durante la riunione è emerso quanto segue:
1. L'ANAS ha ribadito la necessità di mantenere chiusa la strada in mancanza di un parere che dimostri e attesti la non pericolosità del costone roccioso sovrastante, ritenendo impercorribile la soluzione ipotizzata dal Comune di Gairo di un'apertura controllata con due movieri ed altri accorgimenti, stante che tale evenienza non rimuoverebbe certo il pericolo incombente e la responsabilità che ne deriverebbe per eventuali incidenti. Pertanto, allo stato delle cose, considerati anche i lavori in essere, risulta impossibile procedere alla riapertura della S.S. 198;
2. La Provincia ha palesato la volontà di effettuare una verifica sui fondi disponibili (e limitati anche dal Patto di Stabilità), al fine di intervenire sulle principali criticità di uno dei percorsi alternativi, quello della S.P. 28 (eliminazione restringimenti carreggiata presenti dal 2008, pulizia rete paramassi, ecc.), nonché, su precisa richiesta del Comune, per attivare superando le normali lunghe procedure un iter veloce e urgente;
3. La Provincia, altresì, ha evidenziato alcune difficoltà su un altro percorso alternativo molto usato dalle popolazioni locali dell'area (ad esempio, vi transitano giornalmente i bambini che da Gairo Taquisara vanno a scuola a Gairo), la Strada Provinciale che dalla frazione di Gairo Taquisara porta alla Stazione di Villagrande. Sulla stessa manca il collaudo, in quanto nonostante le reiterate richieste della Provincia Ogliastra, la Provincia di Nuoro pare non abbia ancora perfezionato il trasferimento della strada alla Provincia neo istituita! Inoltre, si è evidenziata la presenza di un ponticello inidoneo all'uscita per la S.S. 389 e di circa due chilometri di strada non provinciale e ancora di proprietà del Comune di Arzana. Inoltre, mancano barriere, segnaletica e tutte le opere accessorie utili per un corretto uso della strada. Infine, la presenza del bestiame con centinaia di capi presenti nella carreggiata è altro motivo che rende difficoltoso il percorso alternativo, in quanto verso gli allevatori della zona che sono soliti scaricarvi il mangime è totalmente mancata una qualsiasi forma di sensibilizzazione e, soprattutto, di controllo da parte delle Autorità di Polizia a cio' preposte più volte in questi anni sollecitate!
4. L'ARST ha evidenziato come siano stati superati i problemi dei primi giorni e creatasi a causa del fatto che solo in una sera di un fine settimana venne spedita l'Ordinanza di chiusura della S.S. 198 e che al momento l'unica difficoltà rimanente è legata al fatto che chi viene da Cagliari a Gairo non puo' piu' arrivarvi direttamente, ma si deve fermare a Osini o G.Taquisara, ovvero, da Lanusei. Gli studenti che dal versante di Sadali e Taquisara devono arrivare a Jerzu si devono alzare solo 10 minuti prima, mentre che deve rientrare da Jerzu a Gairo in pomeriggio a turno onde limitare il disagio due volte a settimana esce dalla lezione un'ora prima. Nessun disagio significativo permane per altre corse verso Lanusei o Tortolì.
5. I Vigili del Fuoco, pure assenti alla riunione, hanno inviato apposita nota che si allega.
La riunione viene chiusa con l'impegno a comunicare eventuali novità e ad effettuare le necessarie verifiche da parte di chi è competente.
Nel confermare la propria disponibilità all'account e-mail sindaco@comune.gairo.og.it od al cellulare personale 333.8174305, si porgono cordiali saluti.
IL SINDACO
Roberto Marino Marceddu

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Sindaco
Indirizzo: Via della Libertà 7, 08040 Gairo (OG)
Telefono: 0782-760001
Fax: 078273420  
Email: sindaco@comune.gairo.og.it
Email certificata: sindaco@pec.comune.gairo.og.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto